Questo sito utilizza cookie per inviarti informazioni sulla nostra organizzazione in linea con i tuoi interessi/le tue preferenze e cookie di analisi statistica di terze parti anche per fini non tecnici. Se vuoi saperne di pi¨ o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Se accedi ad un qualunque elemento soprastante questo banner acconsenti all'uso di tutti i cookie.
Chiudi

RIMUOVI

Finanziamenti

24 agosto 2019


Menu di navigazione rapido


[ inizio pagina ]


[ inizio pagina ]


[ inizio pagina ]

Contenuto Principale della pagina

FINANZIAMENTI E CONTRIBUTI REGIONALI

"Art bonus" e "sponsorizzazioni" per sostenere arte e cultura

Le opportunità offerte da Art bonus e sponsorizzazioni si basano sulla convinzione che conservare i nostri beni culturali vuol dire conservare la nostra identità e trasmetterla alle generazioni future.

In particolare, questo tema è il principio sul quale è costruito l’Art bonus, in modo che l’appello al mecenatismo non sia sostenuto solo da un criterio di vantaggio fiscale ma abbia una motivazione, anche educativa, più profonda e ampia. 

Art Bonus
E' una misura agevolativa sotto forma di credito di imposta, introdotta dall'art.1 dal D.L.n. 83/2014, per favorire le erogazioni liberali a sostegno della cultura da parte di tutti i soggetti, indipendentemente dalla natura e dalla forma giuridica.

In particolare il donatore di un'erogazione liberale elargita per interventi a favore della cultura e dello spettacolo, potrà godere di un regime fiscale agevolato nella misura di un credito di imposta pari al 65% delle erogazioni effettuate a partire dal 2014, reso permanente dalla legge di stabilità 2016. L'erogazione liberale può essere elargita esclusivamente in favore del patrimonio di proprietà pubblica ed è un contributo in denaro senza obblighi di controprestazione o riconoscimenti di natura economica per i seguenti scopi:

  • interventi di manutenzione, protezione e restauro di beni culturali pubblici;
  • sostegno degli istituti e dei luoghi della cultura di appartenenza pubblica, delle fondazioni lirico sinfoniche e dei teatri di tradizione, delle istituzioni concertistico-orchestrali, dei teatri nazionali, dei teatri di rilevante interesse culturale, dei festival, delle imprese e dei centri di produzione teatrale e di danza, nonché dei circuiti di distribuzione;
  • realizzazione di nuove strutture, restauro e potenziamento di quelle esistenti di enti o istituzioni pubbliche che, senza scopo di lucro, svolgono esclusivamente attività nello spettacolo;
  • realizzazione di interventi di restauro, protezione e manutenzione di beni culturali pubblici qualora vi siano soggetti concessionari o affidatari del bene stesso.

Per saperne di più, visita il sito dedicato: www.artbonus.gov.it

Sponsorizzazioni
Secondo il d.m. 3 ottobre 2002, attuativo dell'articolo 38 della legge 21 novembre 2000, n. 342, possono considerarsi erogazioni liberali anche le elargizioni che diano luogo ad un "pubblico ringraziamento" del beneficiario al mecenate. La disposizione richiamata stabilisce, infatti, che: "Ai fini del presente decreto, sono considerate erogazioni liberali anche le elargizioni di denaro per le quali il beneficiario formula pubblico ringraziamento al soggetto erogante."

La Sponsorizzazione culturale prevede infatti l’esistenza di un contratto o di un accordo di sponsorizzazione tra un’impresa o un’istituzione da un lato e un operatore culturale pubblico o privato dall’altro. A fronte di un impegno a livello finanziario, tecnico o misto nei confronti di un bene o progetto culturale, lo Sponsor beneficia della promozione del nome, dell'immagine, del marchio, dell'attività e dei prodotti attraverso attività di comunicazione.

Tali erogazioni sono totalmente deducibili dal reddito d’impresa: al pari delle “spese di pubblicità” sono assoggettati all’IVA del 22% e prevedono una regolare fatturazione. L’Agenzia delle Entrate riconosce la deducibilità dei costi di sponsorizzazione in presenza di congruità dei costi rispetto ai benefici ottenuti, all’attività dell’impresa e al volume d’affari dell’azienda.

 

SCARICA LA BROCHURE INFORMATIVA


>> Per saperne di più del Premio Cultura+Impresa, clicca qui



Pubblicato 02.08.2019




[ inizio pagina ]

Valid XHTML 1.0 Strict Valid CSS!