chiudi

COMUNICATO SINDACALE

Nei prossimi giorni il Consiglio dei Ministri varerÓ il decreto legislativo di riordino del sistema delle Camere di Commercio che, secondo le indiscrezioni, intenderebbe spogliare le Camere di buona parte delle loro funzioni eliminando o riducendo drasticamente:


I lavoratori del sistema camerale, esprimendo grande preoccupazione per il proprio destino lavorativo, manifestano il loro sconcerto per la drastica riduzione di risorse a favore delle imprese (in particolare quelle piccole e medie) e dell'economia del territorio e denunciano la progressiva distruzione del "sistema camerale", considerato per efficienza e professionalitÓ una delle eccellenze della Pubblica Amministrazione italiana.

In tutta Italia Ŕ stato pertanto indetto lo stato di agitazione del personale delle Camere di Commercio.

L'RSU della Camera di Commercio di Como

Questo sito utilizza cookie per inviarti informazioni sulla nostra organizzazione in linea con i tuoi interessi/le tue preferenze e cookie di analisi statistica di terze parti anche per fini non tecnici. Se vuoi saperne di pi¨ o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Se accedi ad un qualunque elemento soprastante questo banner acconsenti all'uso di tutti i cookie.
Chiudi

RIMUOVI

Finanziamenti

24 agosto 2016


Menu di navigazione rapido


[ inizio pagina ]


[ inizio pagina ]


[ inizio pagina ]

Contenuto Principale della pagina

FINANZIAMENTI E CONTRIBUTI CAMERALI E/O COFINANZIATI DALLA REGIONE

Bando Energia 2013 - Voucher in tema di risparmio energetico

Mediante il Regolamento per l’attribuzione di voucher in tema di risparmio energetico la Camera di Commercio di Como mette a disposizione dei contributi per le imprese che attuano interventi volti a incrementare la propria efficienza energetica.
  
Possono beneficiare del contributo tutte le micro, piccole e medie imprese con sede operativa in provincia di Como che intendono realizzare interventi finalizzati al miglioramento dell'efficienza energetica di strutture o impianti o installare impianti a fonti rinnovabili.
   
Il contributo copre il 30% delle spese ammissibili, fino ad un massimo di 15.000 euro per ciascun intervento.
  
Il termine per la presentazione delle richieste di contributo è scaduto il 30 settembre 2013
La Giunta camerale ha provveduto, con propria deliberazione in data 4 dicembre u.s., a destinare ulteriori risorse a favore della misura, per un totale di quasi 366 mila euro, al fine di soddisfare il maggior numero di richieste come concreto segnale di sostegno alle imprese.

PUBBLICAZIONE DELLA GRADUATORIA: 23 dicembre 2013



Scarica i seguenti allegati:

Pubblicato 22.05.2013




[ inizio pagina ]

Valid XHTML 1.0 Strict Valid CSS!