Questo sito utilizza cookie per inviarti informazioni sulla nostra organizzazione in linea con i tuoi interessi/le tue preferenze e cookie di analisi statistica di terze parti anche per fini non tecnici. Se vuoi saperne di pi¨ o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Se accedi ad un qualunque elemento soprastante questo banner acconsenti all'uso di tutti i cookie.
Chiudi

RIMUOVI

Contatori del gas e dispositivi di conversione MID

19 maggio 2019


Menu di navigazione rapido


[ inizio pagina ]


[ inizio pagina ]


[ inizio pagina ]

Contenuto Principale della pagina

Contatori del gas e dispositivi di conversione MID

l decreto 16 aprile 2012, n. 75, ha stabilito che i contatori del gas con portata superiore a 10 m³/h, compresi quelli con portata massima fino a 10 m³/h con la conversione della temperatura che indicano il solo volume convertito, e i dispositivi di conversione utilizzati per funzioni di misura legali, definiti all'allegato MI-002 del decreto legislativo 2 febbraio 2007, n. 22 (MID), sono sottoposti a:

  • verificazione periodica dei da parte di organismi (Laboratori) che hanno presentato apposita Scia a Unioncamere;
  • controlli metrologici a campione da parte delle Camere di Commercio.

Le Camere di commercio sono abilitate ad effettuare la verificazione periodica dei dispositivi di conversione fino al 7 giugno 2014.
 
I titolari dei contatori di gas e dei dispositivi di conversione soggetti all'obbligo della verificazione periodica:

  1. comunicano entro 30 giorni alla Camera di commercio competente per territorio la data di inizio e di fine utilizzo del contatore del gas e del dispositivo di conversione e gli altri elementi previsti, avvalendosi del modello exl scaricabile da questa pagina, oppure attraverso invio della Pratica Telematica Servizio Metrico (link alla pagina);
  2. garantiscono il corretto funzionamento degli strumenti, conservano la documentazione a corredo e il libretto metrologico;
  3. mantengono l'integrità dell'etichetta apposta in sede di verificazione periodica e di ogni altro marchio, sigillo o elemento di protezione;
  4. curano l'integrità dei sigilli provvisori di cui richiedono l'applicazione al riparatore.

Contatori del gas:

  • entro 15 anni per i contatori a pareti deformabili;
  • entro 10 anni per i contatori a turbina e a rotoidi;
  • entro 5 anni per i contatori di altre tecnologie rispetto a quelle sopra indicate.

Dispositivi di conversione di volume:

  • entro 4 anni nel caso in cui i sensori di temperatura e pressione sono parti integranti del dispositivo stesso (tipo 1);
  • entro 2 anni nel caso in cui i sensori di temperatura e pressione sono elementi sostituibili con altri analoghi, senza che sia necessario modificare le altre parti dello strumento (tipo 2).

Le Camere di commercio sono abilitate ad effettuare la verificazione periodica dei dispositivi di conversione fino al 7 giugno 2014.
 

Moduli e manuali
Consultare la pagina Moduli e manuali per scaricare la modulistica aggiornata e per visionare le nuove disposizioni.
 

Riferimenti

  • Regolazione e tutela del mercato - Metrologia legale
  • Via Parini 16 - 22100 Como (Stanza 204)
  • Tel. 031/256.534 - 533 Fax.031/240.826
  • E-mail: metrico@co.camcom.it
  • Orari: L'ufficio riceve su appuntamento.

[ inizio pagina ]

Valid XHTML 1.0 Strict Valid CSS!