Questo sito utilizza cookie per inviarti informazioni sulla nostra organizzazione in linea con i tuoi interessi/le tue preferenze e cookie di analisi statistica di terze parti anche per fini non tecnici. Se vuoi saperne di pi¨ o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Se accedi ad un qualunque elemento soprastante questo banner acconsenti all'uso di tutti i cookie.
Chiudi

RIMUOVI

Deposito di modello industriale di utilitÓ

27 maggio 2019


Menu di navigazione rapido


[ inizio pagina ]


[ inizio pagina ]


[ inizio pagina ]

Contenuto Principale della pagina

Deposito di modello industriale di utilitÓ

L'oggetto del modello industriale di utilità sono i nuovi modelli volti a conferire particolare efficacia o comodità di applicazione, d'impiego, a macchine, o parti di esse, strumenti, utensili od oggetti di uso in genere, quali i nuovi modelli consistenti in particolari conformazioni, disposizioni, configurazioni o combinazioni di parti.
Il brevetto per modello di utilità ha una durata di dieci anni dalla data di presentazione della domanda.
 
I requisiti di validità del modello industriale di utilità
I requisiti di validità dell'invenzione ai fini della sua brevettabilità sono:

  • novità: il modello di utilità non deve essere compreso nello stato della tecnica. Per stato della tecnica si intende tutto ciò che è accessibile al pubblico in Italia o all'estero;
  • attività inventiva: la nuova forma deve conferire al prodotto una particolare efficacia o comodità d'impiego. Il trovato deve contenere soluzioni ed accorgimenti creativi che incrementino il complesso di nozioni già acquisite;
  • industrialità: il trovato deve poter essere oggetto di fabbricazione e utilizzo in campo industriale;
  • liceità: il trovato non deve essere contrario all'ordine pubblico o al buon costume.

 
Cosa fare per accedere al servizio

E' possibile effettuare il deposito di modello industriale di utilità telematicamente attraverso Telemaco con l'utilizzo della firma digitale oppure direttamente presso gli sportelli camerali. 
  
Per depositare la domanda occorre presentare i seguenti documenti, tutti firmati in originale dal titolare o dal legale rappresentante se si tratta di società:

  • Modulo compilato tramite pc in cinque copie;
  • Riassunto in una copia; 
  • Rivendicazioni suddivise per punti (1, 2 , 3, ecc) in una copia (indicare brevemente, ma con chiarezza, le parti essenziali e nuove del trovato; ogni rivendicazione deve riferirsi ad una sola delle parti che si intende rivendicare);;
  • Descrizione particolareggiata evidenziando le finalità che si intendono raggiungere in una copia;
  • Disegni e/o foto in una copia

La descrizione, il riassunto, le rivendicazioni ed i disegni allegati alle domande di brevetto devono essere riportati su carta bianca in formato A4.
 
La descrizione, il riassunto e le rivendicazioni devono avere un margine superiore, inferiore, a destra e a sinistra di almeno cm. 2,5. 
 
Il testo deve essere scritto con interlinea di cm. 1,5. Non e' consentito superare le 25 linee di scrittura per pagina.
 
I disegni devono essere numerati progressivamente e le eventuali lettere o numeri in essi contenuti che ne contraddistinguono le varie parti devono essere richiamati nella descrizione. 
   
Costi
Consultare la pagina Costi, diritti, modalità di pagamento per conoscere gli importi aggiornati. 
   
Moduli e manuali
Consultare la pagina Modulistica dell'Ufficio Italiano Brevetti e Marchi per scaricare la modulistica aggiornata e per visionare le nuove disposizioni.


[ inizio pagina ]

Valid XHTML 1.0 Strict Valid CSS!