Questo sito utilizza cookie per inviarti informazioni sulla nostra organizzazione in linea con i tuoi interessi/le tue preferenze e cookie di analisi statistica di terze parti anche per fini non tecnici. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Se accedi ad un qualunque elemento soprastante questo banner acconsenti all'uso di tutti i cookie.
Chiudi

RIMUOVI

Attività di pulizia

27 maggio 2019


Menu di navigazione rapido


[ inizio pagina ]


[ inizio pagina ]


[ inizio pagina ]

Contenuto Principale della pagina

Attività di pulizia

Le imprese che svolgono attività di pulizia, di disinfezione, di disinfestazione, di derattizzazione e di sanificazione sono chiamate dalla Legge 82/1994 "imprese di pulizia".
 
Il D.M. Industria del 07/07/1997 n. 274, art. 1 comma I definisce tali attività come segue.
 
Sono attività di pulizia quelle che riguardano il complesso di procedimenti e operazioni atti a rimuovere polveri, materiale non desiderato o sporcizia da superfici, oggetti, ambienti confinati ed aree di pertinenza.
 
Sono attività di disinfezione quelle che riguardano il complesso dei procedimenti e operazioni atti a rendere sani determinati ambienti confinati e aree di pertinenza mediante la distruzione o inattivazione di microrganismi patogeni.
    
Sono attività di disinfestazione quelle che riguardano il complesso di procedimenti e operazioni atti a distruggere piccoli animali, in particolare artropodi.
     
Sono attività di derattizzazione quelle che riguardano il complesso di procedimenti e operazioni per la distruzione completa oppure la riduzione del numero della popolazione dei ratti o dei topi.
     
Sono attività di sanificazione quelle che riguardano il complesso di procedimenti e operazioni atti a rendere sani determinati ambienti mediante l'attività di pulizia e/o disinfezione e/o disinfestazione.
 
Procedure di iscrizione
L'esercizio dell'attività è subordinato alla Segnalazione Certificata di Inizio Attività corredata delle autocertificazioni e delle certificazioni attestanti il possesso dei requisiti di capacità economico-finanziaria, tecnica e organizzativa e morali, previsti dalla normativa di settore, il cui riconoscimento spetta al Registro delle imprese della Camera di commercio.
    
I requisiti di capacità economica-finanziaria e tecnico-organizzativa sono specificamente indicati all'art. 2 del D.M. n. 274/97.
   
I requisiti morali sono definiti dall'art. 2 della L. 82/94.
 
SCIA - Segnalazione certificata di inizio attivitàIn applicazione dei Decreti Legislativi 126 e 222 del 2016 (c.d. Decreti Madia) la S.C.I.A. Può essere predisposta utilizzando i moduli unificati e standardizzati disponibili sulla piattaforma www.impresainungiorno.it, con presentazione al SUAP di riferimento unitamente e contestualmente alla pratica di inizio attività presso il Registro delle imprese, oppure utilizzando i moduli camerali disponibili nell'apposita sezione, da allegare alla pratica telematica ComUnica di inizio attività, con presentazione direttamente alla Camera di Commercio.
      
In ogni caso non sarà ammissibile l’invio della sola Scia senza l’avvio contestuale comunicato al Registro imprese, né sarà accettata la pratica ComUnica senza l'indicazione degli estremi di presentazione al SUAP della S.C.I.A. o, alternativamente, priva del modello S.C.I.A. camerale.
     
L' imprenditore può iniziare a svolgere l'attività dalla data della presentazione della SCIA al SUAP. Le amministrazioni interessate hanno 60 giorni a disposizione per esercitare i controlli e prendere i provvedimenti necessari.

 
Moduli e manuali
Consultare la pagina Moduli e manuali per scaricare la modulistica aggiornata e per visionare le nuove disposizioni. 
  
Dove andare
Consultare la pagina A chi rivolgersi per conoscere orari e sedi.

Riferimenti

  • Contact Center
  • Via Parini 16 - 22100 Como
  • Tel. 848.800.949 Fax.
  • E-mail: contact@co.camcom.it
  • Orari: E’ possibile parlare con gli operatori dal lunedì al venerdì dalle 8:45 alle 17:00
  • Servizio polifunzionale di Cantù
  • via Giulio Carcano 14 - Cantù (CO)
  • Tel. 031/715.724 Fax.031/712.512
  • E-mail: cantu@comolecco.camcom.it
  • Orari: Lunedì, martedì, giovedì, venerdì dalle 8:45 alle 12.15; mercoledì dalle 8.30 alle 12.15
  • note: Dal 15 luglio al 15 settembre da lunedì a venerdì dalle 8:45 alle 12:15. L'ufficio risponde telefonicamente da lunedì a giovedì dalle ore 14:30 alle ore 15:45.

[ inizio pagina ]

Valid XHTML 1.0 Strict Valid CSS!