Questo sito utilizza cookie per inviarti informazioni sulla nostra organizzazione in linea con i tuoi interessi/le tue preferenze e cookie di analisi statistica di terze parti anche per fini non tecnici. Se vuoi saperne di pi¨ o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Se accedi ad un qualunque elemento soprastante questo banner acconsenti all'uso di tutti i cookie.
Chiudi

RIMUOVI

Portolano Lago di Como

25 maggio 2019


Menu di navigazione rapido


[ inizio pagina ]


[ inizio pagina ]


[ inizio pagina ]

Contenuto Principale della pagina

Portolano Lago di Como

Il Portolano del Lago di Como, realizzato dall'Istituto Geografico De Agostini con il contributo della Regione Lombardia, è molto più che una semplice guida turistica in quanto contiene anche numerose informazioni tecniche e nautiche, in un linguaggio semplice e accessibile, messe a disposizione di chiunque voglia esplorare dall'acqua il Lario e il territorio circostante in completa sicurezza.

Il volume, curato da Mauro Esposti, istruttore ed esperto skipper, descrive le caratteristiche della costa e le peculiarità climatiche e meteorologiche del lago, indica i ripari utilizzabili in caso di maltempo e spiega le particolarità dei venti e delle correnti, conoscenze indispensabili per chi voglia esplorare il lago perché come sostiene l'autore: "Il lago, a differenza del mare, è più imprevedibile e maledettamente violento nelle sue manifestazioni; conoscerlo significa praticarlo in sicurezza".

Per ciascuno degli 80 approdi, inoltre, la guida presenta una scheda informativa corredata, tra l'altro, da planimetrie aggiornate, da foto di inquadramento per l'avvicinamento in banchina e da informazioni tecniche puntuali sui servizi presenti, oltre a immagini suggestive e informazioni turistiche e culturali. Uno strumento essenziale, dunque, da consultare prima di pianificare una crociera.

Il Portolano si indirizza a tutti quei diportisti, siano essi assidui frequentatori del lago ovvero "navigatori della domenica", che hanno un modo indipendente di vivere il turismo e desiderano scoprire il Lago di Como in modo autonomo.


[ inizio pagina ]

Valid XHTML 1.0 Strict Valid CSS!